Go to the top

Blog

Travolti da emergenze continue giustifichiamo la "mala gestio"
mercoledì / Lug 13, 2022 /

Travolti da emergenze continue giustifichiamo la “mala gestio”

La rivoluzione l’hanno fatta i francesi. Non si addice agli italiani. Da sempre abbiamo una capacità di sopportazione che è pari solo a quella di sottrarci alle regole. Chi ci governa può offrire le peggiori performance e in cambio riceve al massimo qualche improperio. Qualche pasquinata. Tutto finisce in qualche espressione verbale. Parole, parole, parole….

Un’agenda per la vita, adesso. La crisi della natalità vista da Mastrapasqua
mercoledì / Lug 13, 2022 /

Un’agenda per la vita, adesso. La crisi della natalità vista da Mastrapasqua

Il tempo di una strategia per chi voglia governare responsabilmente il nostro Paese, senza condannarlo all’estinzione, è arrivato. Il primo traguardo è recuperare all’inizio del prossimo decennio la quota di mezzo milione di nascite l’anno. Il commento di Antonio Mastrapasqua, che legge anche il libro di Cifone e Pirone Stabilmente sotto quota 60 milioni. Secondo…

Se non cambiano le regole l'Italia resterà sempre ostaggio della magistratura
venerdì / Lug 08, 2022 /

Se non cambiano le regole l’Italia resterà sempre ostaggio della magistratura

Nemmeno il Pnrr è più forte della magistratura. Se avessimo avuto dei dubbi li ha fugati, pochi giorni fa, il Tar Puglia. Il nodo ferroviario di Bari non s’ha da fare. Ci aveva provato il Governo Berlusconi, con la legge Obiettivo, nel 2001. All’epoca furono i nidi degli uccelli fratini a bloccare l’opera. Dopo vent’anni,…

Il mercato del lavoro ha bisogno di decisioni
venerdì / Lug 01, 2022 /

Il mercato del lavoro ha bisogno di decisioni

Non è la prima volta che ci accorgiamo del peso del cuneo fiscale sul mercato del lavoro. Da anni se ne parla, rammentando la differenza che ci allontana dall’Europa e da tutti i Paesi più industrializzati: almeno 11 punti percentuali in più della media Ocse. Ora sembra che – a parole – tutti siano d’accordo…

L’Italia colabrodo tra truffe e distruzione del mercato
sabato / Giu 25, 2022 /

L’Italia colabrodo tra truffe e distruzione del mercato

Le truffe legate al bonus 110% e al reddito di cittadinanza hanno conseguenze durissime sui soggetti che si comportano correttamente. 30mila imprese rischiano di fallire perché l’eccesso di scorrettezza ha imposto uno stop alle cessioni di crediti. E migliaia di persone bisognose vengono danneggiate da chi riceve il reddito senza averne titolo. Il punto di…

Il razionamento dell'acqua è la resa della mala gestio
venerdì / Giu 24, 2022 /

Il razionamento dell’acqua è la resa alla mala gestio

Intendiamoci, l’emergenza è evidente e clamorosa. Ma la crisi idrica che si sta profilando ha qualcosa di intollerabile. Il razionamento dell’acqua è un provvedimento che ci farebbe piombare in una condizione innaturale prima che imprevedibile. E’ naturale limitare l’uso di un bene pubblico, quando chi lo amministra dimostra di aver fatto di tutto per preservarlo….

Centri per l'impiego Sarebbe giusto abolirli
lunedì / Giu 20, 2022 /

Centri per l’impiego. Sarebbe giusto abolirli

E se abolissimo i Centri per l’impiego? In Italia ci sono poco più di 500 sedi dei Centri per l’impiego sparse su tutto il territorio nazionale. Si stimano più di 8000 dipendenti. Altri 1800 se ne sono aggiunti dal primo di giugno, per pochi mesi: sono i “navigator” assunti per gestire l’incrocio di domanda e offerta…

La Roma dei 15 comuni moltiplica spese e sprechi
venerdì / Giu 17, 2022 /

La Roma dei 15 comuni moltiplica spese e sprechi

Charles de Gaulle sbottò: “Come si può pensare di governare un Paese con 246 tipi di formaggio?”. Il centralismo francese, lo Stato forte ha sempre esercitato la sua capacità dirigista anche contro un territorio frammentato per storie, tradizioni e culture. In Italia – che a formaggi non è molto da meno dei francesi – ha…

Lavoro, salario minimo, cuneo fiscale. Cosa fare per evitare distorsioni
lunedì / Giu 13, 2022 /

Lavoro, salario minimo, cuneo fiscale. Cosa fare per evitare distorsioni

È possibile che gli effetti della contrattazione collettiva siano buste paga illeggibili? Forse è il momento per ricomporre voci e istituti contrattuali, aumentando la libertà di scelta dei lavoratori, aggiungendo flessibilità e trasparenza. Il commento di Antonio Mastrapasqua Ho avuto molto a che fare con le politiche per il lavoro, ma non sono un esperto,…